Indietro

Appello del sindaco per prestare pc agli studenti

Il primo cittadino di Bagno a Ripoli ha ringraziato gli insegnanti per la didattica a distanza ma ci sono ragazzi sprovvisti di computer e tablet

BAGNO A RIPOLI — Durante l'emergenza per l'epidemia da Covid-19 gli istituti comprensivi Antonino Caponnetto e Teresa Mattei di Bagno a Ripoli, nell'area metropolitana fiorentina, hanno garantito la continuità didattica con le lezioni digitali a distanza tenute dagli insegnanti ma molti ragazzi sono sprovvisti di computer e tablet. Da qui un appello alla generosità dei concittadini per il prestito della strumentazione necessaria agli alunni.



"Stanno lavorando senza posa per continuare a garantire la didattica ai nostri studenti, attraverso lezioni online e attività scolastica a distanza per questo alle dirigenti e a tutto il corpo docenti va il mio più sentito ringraziamento. Purtroppo però ci segnalano che non tutti gli studenti dispongono a casa di computer o tablet per seguire le lezioni e svolgere i compiti. Sono circa cinquanta al momento gli alunni in questa situazione. Non possiamo permettere che nessuno venga lasciato indietro, il diritto allo studio è sacrosanto e deve essere garantito a tutti, non c'è emergenza che tenga".

"In accordo con gli istituti, come Comune di Bagno a Ripoli faremo la nostra parte. Ma ancora una volta, mi appello alla generosità dei miei concittadini. Se qualcuno di voi avesse in casa un vecchio pc, ovviamente ancora funzionante, che non utilizza più, oppure un tablet che non viene usato, vi chiedo la possibilità se non di donarlo ma almeno di prestarlo in questo periodo alle nostre scuole e ai nostri studenti. Un gesto di solidarietà che consentirà ai nostri ragazzi di continuare studiare e alla nostra comunità di crescere insieme. Grazie fin da ora per quello che potrete fare" ha concluso il sindaco Casini.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it