Indietro

​QUINOS a DIDACTA 2019

La presentazione di Didacta si apre con parole di plauso e incoraggiamento della Regione Toscana agli studenti della redazione di quinos.

FIRENZE — La sala denominata Pegaso, al n° civico 10, proprio dietro l’abside di Santa Maria Novella, era gremita di insegnanti, presidi e giornalisti, tutti lì per la presentazione di questo che sarà un vero evento per il mondo della scuola e della formazione: “Fiera Didacta Italia 2019”, giunta quest’anno alla terza edizione. Al tavolo dei relatori c’era il coordinatore: Luca Lischi per la Regione Toscana, Giovanni Biondi, Presidente dell’Indire, Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Ernesto Pellecchia, e l’Assessore Sara Funaro per il Comune di Firenze. Era presente anche la raggiante e coinvolgente coordinatrice di Didacta: Anna Paola Concia.

Il dott. Luca Lischi, parlando anche a nome e per conto dell’Assessore Cristina Grieco, che quella mattina stessa era stata convocata al ministero, ha salutato e ringraziato tutti, i relatori, gli spettatori e i giornalisti presenti e ha rivolto un saluto particolare e un grazie agli studenti della redazione di QuiNos.it impegnati, sin dalla prima edizione di Didacta, come ha detto, per seguire l’evento con la propria presenza, gli interventi, i servizi giornalistici e gli articoli pubblicati sul questo giornale web. In prima fila erano seduti quattro degli otto studenti del Liceo Classico Michelangiolo di Firenze che quest’anno costituiranno la squadra che seguirà l’evento, seguiti e coordinati dal prof Giuseppe De Benedittis e da Elisa Gini, oggi studentessa universitaria, che era entrata, da liceale (XXV Aprile) a Pontedera a far parte della redazione di quinos, in alternanza scuola lavoro e che tutt’ora vi collabora come tutor degli studenti. Oggi, grazie alla co-progettazione del tutor Anpal Servizi e dell’insegnante del Michelangiolo referente per l’alternanza, finalizzata a supportare la transizione dal mondo della scuola a quello del lavoro, gli studenti del Liceo fiorentino iniziano un percorso di PCTO (sigla della denominazione attuale dell'alternanza) che li porterà a partecipare a eventi come questo primo, e a seguire, con l’azienda di comunicazione Toscana Media Channel (titolare della piattaforma di quinews.net), un percorso di formazione giornalistica che certamente troveranno utile in futuro, indipendentemente dalle loro scelte negli studi o nel lavoro, perché si saranno abituati a selezionare gli obiettivi e a trattarli in modo sintetico e lucido e a operare con metodo e in sinergia, costituendo un team-work dove ognuno ha compiti specifici, sia giornalistici, sia di coordinamento manageriale.

Le parole di elogio e incoraggiamento del dott. Lischi e l’applauso che è seguito hanno dato forza e brio agli studenti presenti e certamente anche alla loro scuola, rappresentata qui dalla preside; ma anche alla redazione tutta, pronta all’impegno che, nei giorni 9,10 e 11 prossimi, la vedrà diramarsi dal padiglione Regione Toscana della Fiera per intervistare standisti, visitatori, studenti, insegnanti, relatori delle conferenze e, come si augurano, anche il ministro della pubblica istruzione.

I relatori hanno illustrato la posizione e gli interventi degli enti di appartenenza e hanno presentato le novità dell’edizione di quest’anno, prima fra tutte il raddoppio dello spazio espositivo a vantaggio delle scuole e dei loro progetti. Gli interventi saranno circa 500 distribuiti nei vari convegni delle tre giornate e ci saranno novità anche sul tema dell’edilizia scolastica dove: aule, corridoi e libri saranno sostituiti, in un prossimo futuro, da spazi aperti e modulari e da tablet, come è esemplificato da uno spazio espositivo che riproduce quanto già realizzato in alcune scuola olandesi. Insomma molto più di una fiera: è una kermesse della e sulla scuola che, per gli interventi che la arricchiranno può certamente dirsi internazionale, tanto rilevante che sarà presente una troupe televisiva della BBC per riprenderne alcune fasi. 

Forza ragazzi di Quinos: ci sarà molto da fare anche per voi!

www.fieradidacta.indire.it

gdb

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it